IMG 3153

 

A Belém è cominciato ufficialmente il cammino del Pime nella nuova parrocchia dedicata a Santa Lucia, affidata all'istituto all´inizio di quest´anno 2019. Martedì 9 aprile il nuovo parroco padri Chigurupati Vijayachandar (p.Vitório) e il viceparroco padri Flavio Piccolin il 9 aprile sono stati accolti dalla comunità in una celebrazione presieduta dall'arcivescovo mons. Alberto Taveira Corrêa. 

La parrocchia di Santa Lucia si trova nella grande metropoli di Belém, che attualmente conta circa un milione e mezzo di abitanti, nel quartiere Jurunas (il nome di una tribú indígena), uno dei piú popolosi della cittá. Sorge nell´ansa del fiume Guamã, sul quale sorge la cittá di Belém. La parrocchia é stata fondata nel 1978 e amministrata finora dai diocesani.

L´arcivescovo Alberto Taveira Corrêa ha chiesto al Pime un'attenzione missionaria speciale per una pastorale dei piccoli porti (trapiches), dal momento che nel territorio della parrocchia si trova il porto di San Benedito, dove atrraccano piccole imbarcazione provenienti dall´interno, portando i loro prodotti al mercato. Con questo flusso notevole di persone occorre una pastorale missionaria ad hoc, giacché molti che vengono dall´interno si lasciano anche abbagliare dai mali delle grandi cittá: alcolismo, droga, traffico di persone, sfruttamento sessuale...

La presa in carico di questa parrocchia è in sintonia con quanto l´assemblea panbrasiliana del Pime, tenuta nel 2016, ha detto a riguardo all'evangelizzazione: «Il Pime in Brasile, assume la scelta preferenziale per i poveri e una maggiore attenzione all´impegno nell´Amazzonia». La città di Belém appartiene allo stato del Pará e fa parte dell´Amazzonia. Il prossimo Sinodo, oramai alle porte, é anche un invito concreto a dare un´attenzione missionaria a questi popoli, e alle sfide dell´evangelizazione sopratutto nelle grandi cittá, dove oggi si concentra quasi l´80% della popolazione brasiliana,  oltre che all´interno.

A 8 chilometri dalla parrocchia di Santa Lucia, il Pime è presente anche in una grande periferia nel quartiere “terra firme”, nella  parrocchia Santa Maria de Belém, con i padri Romeo Catan e Rogene Pervandes. Con la nuova parrocchia Santa Lucia, il nucleo del Pime di Belém si arrichisce di due nuovi missionari, portando così a cinque il numero dei missionari in sintonia con il carisma del Pime che ci vuole piú «insieme» per la missione.

Pedro Facci

IMG 3140

IMG 3136

IMG 3146

Condividi
FaceBook  Twitter  

 

 

Mondo e Missione

SCHEGGE DI BENGALA

Il Blog di P. Franco Cagnasso

LETTERA DALLA MISSIONE

Il Blog di P. Silvano Zoccarato

JSN_TPLFW_GOTO_TOP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più