IMG 20190502 WA0000

 

Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo. Questo è il tema scelto da Papa Francesco per il mese missionario straordinario che si celebrerà il prossimo ottobre, per ravvivare la coscienza battesimale del popolo di Dio e la missione della Chiesa. L’impegno della missione ad gentes dunque, nasce dal proprio battesimo.
Di fronte a questo tema, i primi interessati sono proprio i laici, che formano la maggioranza del popolo di Dio. Lo ricordava anche il Cardinal Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, all’apertura della 15ª Assemblea Generale del Pime, riferendosi ai catechisti.

Il 1 maggio è stata proprio la volta dei laici che hanno presentato le attività dell’Associazione laici Pime (ALP) nei suoi quasi trent’anni di cammino.
Alcuni numeri.

Più di 80 laici partiti per la missione, attualmente otto, con due famiglie, rispettivamente in Thailandia, Camerun, Algeria, Guinea Bissau e Brasile, e 27 in formazione. Questi laici desiderano testimoniare la fede attraverso il loro lavoro, e il rapporto di coppia per chi è sposato, in mezzo alla gente portando Dio al mondo e il mondo a Dio.
Come Andrea e Chiara, con la piccola Matilde, appena arrivati in Brasile nella grande São Paulo, dove si inseriranno nelle attività dell'Associazione CONOSCO accompagnando la realizzazione di alcuni progetti in ambito educativo, interculturale e della comunicazione.

IMG 20190502 WA0002

Poi l’esperienza dell’associazione New Humanity iniziata nel 1991 in Cambogia ed ora presente in Myanmar, in India, con prospettive per la Cina, Algeria e Tunisia. Uno strumento questo per il Pime che diventa segno concreto di carità discreta, intelligente capace di accogliere e farsi accogliere. Come il progetto “The house of dreams” (la casa dei sogni), per prevenzione e recupero della tossicodipendenza, già che Myanmar è il primo produttore mondiale di anfetamine ed il secondo di oppio. ll progetto, appoggiato da New Humanity, vuole creare un centro di accoglienza per giovani con problemi di tossicodipendenza, che si inserisca in un programma più ampio di formazione di figure professionali e di prevenzione. L’invito è visitare il sito www.newhum.org.

Anche questo un ingrediente importante nella “torta” di Dio.

IMG 20190502 WA0001

Condividi
FaceBook  Twitter  

 

 

Mondo e Missione

SCHEGGE DI BENGALA

Il Blog di P. Franco Cagnasso

LETTERA DALLA MISSIONE

Il Blog di P. Silvano Zoccarato

JSN_TPLFW_GOTO_TOP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più