Skip to main content

Santa Sede e Cina: posizione di Asianews

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #66 da sacchi.alessandro
Seguo con interesse, come molti di noi, il dibattito sugli imminenti accordi tra la s. Sede e il governo cinese circa la nomina dei vescovi. Si tratta di un problema difficile, sul quale è lecito e raccomandabile avere opinioni diverse. Perciò mi stupisce che Asianews dia spazio a una sola opinione. Sarebbe utile e istruttivo sapere che cosa ne pensano quelli che hanno punti di vista diversi. Siccome un lettore qualsiasi può pensare che Asianews rappresenti il pensiero del PIME, mi permetto di precisare che quella sostenuta da Asianews non è la mia opinione. Un sano pluralismo è un'ottima cosa. Ma una scelta di campo, in un'agenzia di informazione, non è la cosa migliore. Perciò, proprio per motivo di onestà, esorterei i responsabili a fare un cambiamento di rotta nel senso di una informazione completa e non di parte. E suggerirei anche ai confratelli di far sentire la loro voce.
p. A. Sacchi

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #67 da cervellera.bernardo
Caro Alessandro,
stamane il vicario generale mi ha inoltrato un messaggio che tu hai scritto al Forum interno del Pime a cui io, per mancanza di tempo, non dò troppa attenzione.

Nel messaggio tu lamenti che AsiaNews offre un’informazione parziale sui dialoghi Cina-Vaticano, col pericolo che questa posizione di AsiaNews sia confusa con quella di tutto il Pime.
Ti ringrazio per aver espresso il tuo pensiero. La prossima volta, ti prego di inviarla anche a questo indirizzo e-mail. Altrimenti rischio di non accorgermi.

Caro Alessandro, tu chiedi maggiore pluralismo e hai ragione e per questo io intervengo personalmente molto poco sulla questione Cina-Vaticano.
Do spazio ai cinesi, che di per sé sono i veri esclusi (gli “scarti” direbbe il nostro papa Francesco) dal dialogo. E su AsiaNews abbiamo pubblicato diversi interventi di laici, preti, suore della Chiesa ufficiale e sotterranea, alcuni negativi, altri possibilisti su questi accordi, pochi d’accordo. Ma questo è perché vi sono pochi entusiasti nella Chiesa in Cina. Perfino i vescovi illeciti, che Francesco vorrebbe riconciliare: il nostro corrispondente in Cina ha cercato di intervistarli, ma essi hanno detto molto poco. Ma quel poco lo abbiamo pubblicato.

C’è poi la questione del card. Zen: se un cardinale ti manda un articolo e ti chiede di pubblicarlo tu cosa fai, essendo stato lui il mio vescovo ad Hong Kong? Io glielo pubblico.
Per pareggiare i conti ho chiesto almeno due, tre volte al card. Parolin di avere un’intervista, ma lui parla sempre e solo con Vatican Insider e più precisamente con Gianni Valente, suo scudiero. Altri giornalisti della Rai e di altre testate hanno chiesto a Parolin di intervistarlo sulla questione, ma lui ha sempre rifiutato. E tutti ci lamentiamo: perché lui, che è un personaggio ufficiale, non fa conferenze stampa aperte a tutti, ma preferisce scegliersi quelli con cui parlare. E questa è proprio parzialità. Se poi chiedi ad altri personaggi vaticani, ancora peggio.

D’altra parte, Gianni Valente è tutto proiettato a pubblicare solo una parte…. Spero che tu scriva anche a lui, per fargli presentare più punti di vista.

Ripeto, io e AsiaNews cerchiamo di dare voce alla Chiesa in Cina e tutti gli articoli sono di cinesi: questa è un po’ la missione di AsiaNews.

Devo dire che l’unica volta in cui io sono intervenuto è stato con mons. Sanchez Sorondo che ha detto che la Cina incarna meglio di tutti la dottrina sociale della Chiesa. Beh, forse è un po’ troppo quanto a parzialità. Ed era tutto il contrario di quanto presentiamo – come fatti, non come prese di posizione – sulle pagine di AsiaNews.

Infine, caro Alessandro, vediamo cosa sta succedendo in Cina per questi accordi e ci accorgiamo di quanto la Chiesa si stia dividendo in modo forsennato, grazie proprio alle direttive vaticane! E questo ci tocca registrarlo, non con mie opinioni, ma coi racconti che vengono dalla Cina, firmate da cinesi della Chiesa ufficiale e sotterranea, come potrai constatare in questi giorni se segui AsiaNews.

In ogni caso, tutti quelli che scrivono su AsiaNews hanno detto che se il papa decide una cosa, tutti la seguiranno, ma per ora vogliono dare a Francesco occasione per farsi un giudizio più completo sulla situazione.
Ciao e grazie dello stimolo, che mi fa comprendere di più la missione di AsiaNews.
Buona Quaresima.

Bernardo

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #68 da sacchi.alessandro
Caro Bernardo,
siccome seguo anche altre agenzie di informazione e ho visto qualche intervento di nostri confratelli di Hong Kong, mi sono permesso di dire che l’informazione di Asinews non mi sembra equilibrata. Un esempio, tu hai pubblicato l’intervento di un certo John che si riferisce a un articolo del vescovo cinese di Qiqihar, mons. Giuseppe Wei Jingyi, che io ho letto su Vatican Insider ma non ho trovato in asianews. Comunque se mi sono sbagliato tanto meglio. Vorrei solo aggiungere che, se pensi di pubblicare le lettere del card. Zen, per par condicio dovresti bilanciarle con altre di segno opposto. Qui non si tratta di dar voce agli esclusi, ma di informare in modo corretto e completo. Non mi interessa quello che pensa Gianni Valente o chi per lui. Ciascuno ha diritto di avere le sue opinioni. A me interessa l’immagine del Pime a cui io appartengo. Infine vorrei sottolineare che le notizie si cercano (vedi i nostri confratelli di Hong Kong), non si aspetta che qualcuno le dia.
Ho scritto perché non credo che faccia bene al Pime essere (o apparire) schierato, su un argomento che tanto ci interessa. Per quanto poi riguarda l’obbedienza al Papa, io credo che implichi anche il rispetto per gli sforzi che sta facendo per risolvere un problema spinoso che riguarda non solo i diretti interessati ma tutta la Chiesa.
Un saluto fraterno
Sandro

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #69 da buono.giuseppe
Caro Padre Bernardo, seguo la discussione fra te e Padre Sacchi e vi ringrazio per la passione missionaria che esprimete.
Vorrei chiedere, e spero di non essere ingenuo, ma Asianews esprime ufficialmente il PIME?
Grazie e buona missione.
Padre Buono

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #70 da cervellera.bernardo
Caro p. Buono, AsiaNews è un'opera del Pime, ma non pretende di esprimere il Pime, che ha il suo superiore generale come espressione ufficiale.
AsiaNews e il suo direttore sono una faccia del Pime, come ogni missionario del Pime non pretende di essere l'espressione completa del carisma del Pime, ma una realizzazione, una delle tante.
B

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #71 da cervellera.bernardo
Carissimo Alessandro,
mi sembra ci sia da parte tua una visione di AsiaNews che non corrisponde al suo mandato e alla sua storia.
AsiaNews, per come è adesso (agenzia di stampa) è una FONTE di notizie, non è un calderone di notizie che fanno gli altri, come è per esempio il Corriere.it, o Repubblica.it. Questo significa che mettiamo notizie verificate e con testimonianze. Il nostro compito non è presentare la panoramica di tutte le opinioni: staremmo freschi! Ogni giorno io e i miei collaboratori leggiamo decine e decine di articoli… Mettere le opinioni di tutti, non finiremmo mai e forse sarebbe inutile.
Nel caso specifico, io ho chiesto al vescovo Wei un’intervista, ma non l’ha data. In ogni caso, l’articolo di John riporta la citazione precisa di quanto Wei ha detto e anche la fonte e la data di pubblicazione. Mi sembra onesto. E anche le citazioni sono precise. Perfino l’intervista di Sanchez Sorondo è stata riportata con fedeltà.
Il compito di AsiaNews non è la para-condicio (che si è rivelata un ottimo strumento di potere, come puoi vedere dalla tivu italiana), ma sollecitare la Chiesa e il mondo alle questioni urgenti che fanno soffrire i popoli e le Chiese. La nostra è una agenzia missionaria, con uno scopo.
Ciao e buona Quaresima.
Bernardo
I seguenti utenti hanno detto grazie : sorrentino.francesco

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.451 secondi
Powered by Forum Kunena